Mochi dolci senza glutine senza nuova low nichel

Mochi al cappuccino | Dolci giapponesi senza glutine, senza uova, low nichel

Se non conosci i Mochi, è l’ora di assaggiarli: sono dei dolci tipici giapponesi senza glutine. Nella tradizione vengono preparati con un ripieno di confettura di fagioli rossi (anko) ma possono essere preparati anche con la frutta e oggi puoi trovarli ripieni di creme o gelato.
L’ingrediente fondamentale per realizzare l’impasto di questa ricetta è la farina di riso glutinoso e se te lo stai chiedendo, la risposta è no, è naturalmente senza glutine. Questa particolare farina è ricavata dal riso e ha una consistenza appiccicosa che ti permetterà una buona manipolazione dell’impasto.

I Mochi sono dolcetti tipici del Capodanno perché si pensa che portino fortuna, ma ormai puoi trovarli tutto l’anno.

Come abbiamo visto l’impasto dei Mochi è naturalmente senza glutine, senza uova e low nichel, però nella nostra versione al cappuccino sono ripieni di soffice crema al mascarpone e una gelatina al caffè, una vera delizia. Questo ripieno contiene uova, se sei allergico ti consigliamo un ripieno a base di gelato oppure di panna montata e frutta. Inoltre per renderlo totalmente nichel free usa un ripieno che preveda alimenti consentiti, puoi guardare qui per trovare la frutta low nichel.

La nostra crema al mascarpone è nella sua versione classica con il passaggio di pâte à bombe che serve per pastorizzare le uova. Cosa aspetti? Allaccia il grembiule e partiamo.

Mochi dolci senza glutine senza nuova low nichel
Mochi dolci senza glutine senza nuova low nichel
Mochi dolci senza glutine senza nuova low nichel

Ingredienti per 8 mochi

PER GELATINA AL CAFFè
• 125 ml di caffè
• 70 g di zucchero di canna
• 3 g di colla di pesce

PER LA CREMA AL MASCARPONE
• 500 g di mascarpone a temperatura ambiente
• 100 g di zucchero
• 70 g di tuorlo a temperatura ambiente (circa 4)
• 50 g di acqua

PER L’IMPASTO MOCHI
• 110 g di farina di riso glutinoso
• 30 g di amido di mais
• 25 g di zucchero
• 170 ml di acqua
• 20 g di burro senza lattosio

Per questi mochi senza glutine abbiamo previsto una opzionale spolverata di cacao, per una dieta low nichel puoi anche saltare questo passaggio.

Procedimento

Per prima cosa prepara la gelatina al caffè

Metti la colla di pesce in acqua fredda per farla rigonfiare e ammorale, nel frattempo preparate il caffè.

Versa il caffè caldo in una ciotola, strizza la colla di pesce e uniscila mescolando bene senza lasciare residui, aggiungi lo zucchero e fallo sciogliere.

Prendi uno stampo di silicone per cioccolatini o in alternativa una terrina larga e bassa da cui poi ricavare i dischetti con un coppa pasta e riponi in frigorifero a rassodare per 3-4 ore.

Prepara ora la crema al mascarpone

Versa in un pentolino l’acqua e lo zucchero, mescola e a fuoco alto portalo sciroppo a 121°C misurando la temperatura con l’aiuto di un termometro da cucina (se non hai un termometro, lo sciroppo sarà pronto quando in superficie si formeranno delle bollicine piccole e bianche).

Mentre lo sciroppo si scalda, monta i tuorli con le fruste elettriche o una planetaria, quando ben montato e lo sciroppo raggiunge i 121°C abbassando al minimo la velocità delle fruste versate lo sciroppo caldo a filo sui tuorli, continuando a montare fino al completo raffreddamento. Avrai così ottenuuto la pate à bombe.

In una ciotola ammorbidisci il mascarpone con una spatola e aggiungi poco alla volta la pate à bombe fredda, mescola dal basso verso l’alto fino a completo incorporamento e sarà tutto ben amalgamato. Lascia riposare la tua crema al mascarpone in frigorifero.

Prepara infine i Mochi senza glutine

In una ciotola metti la farina di riso glutinoso, l’amido di mais, lo zucchero e l’acqua. Mescola il tutto fino a quando ne risulterà un impasto liscio e omogeneo. Prendi una padella antiaderente e versa il tutto al suo interno aggiungendo il burro. Cuoci l’impasto a fuoco medio continuando a mescolare finché non si addensa completamente e si forma una “palla” dalla consistenza elastica e che non si attaccherà alla padella.

Spolvera la superficie di lavoro con l’amido di mais e la superficie della tua “palla”. Indossa i guanti e inizia a lavorare l’impasto finché non diventa molto più elastico. Dividi ora l’impasto in 8 palline uguali e con l’aiuto di un mattarello infarinato di amido inizia da allargarle e stenderle fino a creare dei dischi e disponili in uno stampo per Mochi o per muffin.

Recupera le gelatine di caffè e la crema al mascarpone precedentemente preparati, trasferisci la crema in una sac à poche.

Versa un primo strato di crema al mascarpone all’interno dei mochi, appoggia al centro la gelatina di caffè e ricopri con un altro strato di crema. Richiudi i lembi del mochi incrociandoli tra loro e premendo con forza per farli aderire bene. Capovolgi il mochi ottenuto in un pirottino per cupcake e servi con eventuale spolverata di cacao amaro se compatibile con la tua dieta (non adatto a una dieta low nichel).

Mochi dolci senza glutine senza nuova low nichel
Mochi dolci senza glutine senza nuova low nichel
Mochi dolci senza glutine senza nuova low nichel
Mochi dolci senza glutine senza nuova low nichel
Mochi dolci senza glutine senza nuova low nichel
Mochi dolci senza glutine senza nuova low nichel