frittelle senza glutine

Frittelle o castagnole senza glutine

 

Finalmente è cominciato il Carnevale e non possono mancare le frittelle in versione senza glutine: soffici e dorate in superficie. Un dolce preparato da nord a sud nel periodo di Carnevale con alcune variazioni in base alla regione. Inoltre è possibile arricchirle con uvetta e pinoli o pezzetti di mela.
Queste frittelle senza glutine sono al cucchiaio, hanno un morbido impasto a base di farina di platano e teff, burro e uova con cui creare delle palline da friggere in olio di arachidi. La farina di platano e di teff sono naturalmente senza glutine, puoi scoprire quali altre farine sono senza glutine qui

Se sei anche intollerante al lattosio e/o ai lattocini allora puoi provare questa ricetta di Frittelle dolci che usa un mix pronto ma non utilizza né burro né latte.

frittelle senza glutine
frittelle senza glutine

Ingredienti

• 90 g di farina di platano
• 90 g di farina di teff
• 20 g di amido di mais
• 100 g di uova (circa 2 medie)
• 60 ml di latte
• 2 g di psillio in polvere

• 25 g di burro ammmorbidito
• 65 g di zucchero
• 16 g di lievito per dolci senza glutine
• 1 pizzico di sale
• olio d’arachide per friggere
• zucchero a velo

Per un fritto perfetto vi consiglio l’olio di arachide che è il migliore per la cottura di questi dolci per il suo alto punto di fumo.

Procedimento

Prendi un recipiente e versare le farine senza glutine di platano e di teff, l’amido di mais, lo zucchero, il lievito, lo psillio e le uova.
Amalgama il tutto e a questo punto aggiungi il burro ammorbidito, il latte e un pizzico di sale; mescola ancora fino a che ottenere una pastella morbida ma densa. Poni la ciotola con l’impasto in frigorifero e lasciala per 30 minuti circa.

Trascorso il tempo togli l’impasto dal frigo, prepara un tegame sul fuoco con l’olio di arachidi per friggere, aspettta che la temperatura sia intorno ai 170° C e versa a mano a mano l’impasto, con l’aiuto di due cucchiaini, creando delle palline piccole.
L’impasto di plantano è più scuro una volta cotto pertanto le frittelle risulteranno più scure del solito una volte cotte. Per palline di circa 2 cm bastano circa 2/3 minuti.

Puoi anche preparare le palline con le mani e lasciandole su della carta da forno prima di friggerle o usare una sac à poche.

Tieni l’olio a temperatura costante e cuoci le frittelle senza glutine, appena sananno pronte lasciarle intiepidire su carta assorbente e poi spolvera sopra dello zucchero a velo.

Puoi rendere le tue frittelle senza glutine più sfiziose aggiungendo all’impasto pezzettini di mele, uvette, pinoli o gocce di cioccolato, lascia spazio alla tua fantasia.

frittelle senza glutine
frittelle senza glutine
frittelle senza glutine
frittelle senza glutine